FaceBook

InfoRiforma: I principali aggiornamenti per gli Enti del Terzo settore

Cos’è il Terzo settore?
La legge 106/2016 (legge delega per la Riforma del Terzo settore) afferma che “ Per Terzo settore si intende il complesso degli enti privati costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Esse promuovono attività di interesse generale mediante forme di azione volontaria e gratuita o di mutualità o di produzione e scambio di beni e servizi”

Prossime scadenze 
Alla luce di queste indicazioni, importanti novità attendono le nostre strutture ACLI e tutti gli Enti del Terzo settore. Entro il prossimo 3 agosto 2019 tutti gli ETS saranno chiamati a modificare i propri statuti secondo le disposizione del Codice del Terzo settore. Per le ACLI, a metà del mese di aprile le ACLI nazionali approveranno il loro nuovo statuto e daranno alcune indicazioni utili alle sedi territoriali per procedere agli adeguamenti richiesti. In particolare gli Enti del Terzo settore dovranno indicare nel nuovo statuto le attività di interesse generale che intendono svolgere scegliendo tra quelle indicate nel precedente paragrafo. Dovranno anche individuare le attività diverse che su cui l’ente intende impegnarsi, attività che devono essere sempre funzionali a perseguire gli scopi statutari. Le attività di interesse generale svolte dalla struttura dovranno essere sempre maggiori del 70% delle attività diverse.

Cosa sono le attività di interesse generale?
Le attività di interesse generale sono le attività svolte dall’ETS a favore dei propri associati, di loro familiari o terzi e avvalendosi in prevalenza di prestazioni di volontari associati.
Tali attività possono essere:
- Interventi e servizi sociali
- Interventi per prestazioni sanitarie
- Prestazioni socio sanitarie
- Educazione, istruzione, formazione professionale, nonché attività culturali di interesse sociale
- Interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali.
- Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio - Formazione universitaria e post universitaria
- Ricerca scientifica di particolare interesse sociale
- Organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, incluse attività anche editoriali di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato e delle attività di interesse generale
- Radiodiffusione sonora a carattere comunitario
- Organizzazione e gestione di attività turistiche di interesse sociale, culturale e religioso - Formazione extrascolastica finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa
- Servizi strumentali ad Enti del Terzo settore resi da enti composti in misura non inferiore al 70% da ETS
- Cooperazione allo sviluppo
- Attività commerciali, di educazione e promozione svolte nell’ambito e a favore del commercio equo e solidale
- Servizi finalizzati all’inserimento e al reinserimento lavorativo
- Alloggio sociale
- Accoglienza umanitaria ed integrazione sociale dei migranti
- Agricoltura sociale
- Organizzazione e gestione di attività sportive dilettantistiche
- Beneficienza e sostegno di persone svantaggiate
- Promozione della cultura della legalità
- Promozione e tutela dei diritti umani, sociali e politici
- Cura di procedure di adozione internazionale
- Protezione civile
- Riqualificazione di beni pubblici inutilizzati o beni confiscati alla criminalità organizzata


PUBBLICAZIONI
PUBBLICAZIONI NAZIONALI
ACLI MARCHE - Sede Regionale - Via G. Di Vittorio, 16 - 60131 Ancona (AN) - Tel. 071.2868717 - Fax. 071.2868717 - e-mail: marche@acli.it